Emergenza Immigrazione

Emergenza Immigrazione

Il fenomeno migratorio in Italia è relativamente recente, per questo gli stranieri nati in Italia (le seconde generazioni) sono per la maggior parte ancora minorenni.

I bambini e gli adolescenti di origine straniera presenti a vario titolo sul territorio italiano spesso affrontano sfide educative ed economiche maggiori e tassi di povertà più alti, il loro benessere è quindi compromesso in molti ambiti tra cui la sanità, l’istruzione, la sicurezza economica e abitativa e le future opportunità lavorative.

Questo contesto, aggravato dalla conseguenze sociali della crisi economica, ha favorito linguaggi e comportamenti che sempre più spesso hanno come risultato episodi di aperto razzismo nei confronti del “diverso”.

L’ A.I.C.C.O.S. per i diritti dei minori 

L’AICCOS si impegna a garantire la protezione dei bambini privi di cure genitoriali. Questi bambini sono a rischio di discriminazione, di ricevere cure inadeguate, di venire abusati e sfruttati, e il loro benessere non viene spesso sufficientemente tenuto sotto controllo.

Inadeguati ambienti di cura possono ostacolare lo sviluppo emotivo e sociale dei bambini e degli adolescenti. 

L’emergere di comportamenti discriminatori sta favorendo, infatti,  un grave rischio di esclusione sociale per tutti i bambini e gli adolescenti di origine straniera presenti sul territorio nazionale italiano.

Inoltre il rischio di mancato accesso ai diritti fondamentali per i minorenni che vivono in nuclei famigliari non regolarmente soggiornanti è aumentato a seguito dell’introduzione del reato di ingresso e soggiorno illegale nello Stato italiano.

Infatti, è lecito presumere che i genitori irregolarmente soggiornanti per paura di essere identificati come irregolari e quindi espulsi potrebbero evitare contatti con i servizi pubblici con conseguenti gravi rischi per i diritti dei bambini.

Favorire l’inclusione sociale significa inoltre promuovere una attitudine sociale positiva nei confronti della popolazione straniera che risiede nel territorio italiano per scongiurare il rischio che a fronte di una parità sul piano legislativo si produca una discriminazione  dal punto di vista sociale.

L’AICCOS si batte per garantire l’uguaglianza di tutti i bambini e gli adolescenti e per combattere la discriminazione e l'esclusione sociale.

Facebook Twitter Google+ Pinterest